Analisi comparata degli indici Ftse Mib, Dow Jones, Shanghai e Bovespa

.

Cari amici lettori,

quest’oggi volevo presentarvi un’analisi comparata di un indice rappresentativo di quattro continenti: Sud-America, Nord-America, Asia e Europa. Faccio presente che gli indici sono relativi agli ultimi 4 anni.

Partiamo con il nostro indice europeo Ftse Mib il cui grafico viene impostato in alto in evidenza. Il nostro indice mostra una particolare forza relativa rispetto al passato e risulta ancora ben impostato al rialzo.

Anche l’indice statunitense Dow Jones è l’esempio della salute con minimi e massimi sempre crescenti come da manuale. Sembra comunque che le ultime fasi siano di consolidamento al rialzo:

indice americano dow jones

Passiamo ora ai due indici che rappresentano anche i Bric: Brasile e Cina.

L’indice Brasiliano Bovespa non è ben messo a livello grafico sebbene il suo paese sia in piena espansione economica. Ma come sappiamo la Borsa anticipa l’economia reale e lo sviluppo economico brasiliano potrebbe essere stato già scontato negli ultimi anni di rialzi borsistici già avvenuti:indice brasiliano bovespa

Anche la Borsa cinese non è messo bene, anzi. Teniamo in osservazione i 2.000 punti di indice poichè il mercato cinese sembra aver trovato un supporto valido:

indice cinese shanghai

Riepilogando: molti investitori istituzionali anche stranieri stanno sovrappesando i titoli europei ed in particolare quelli italiani. I titoli del Bric stanno invece arrancando nonostante quello che, molte volte, hanno suggerito i promotori finanziari…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi