Analisi Tecnica con Fibonacci

.

Leonardo Fibonacci, matematico italiano di inizio 1200, fu il primo ad ideare una sequenza dove partendo da  Zero e Uno è possibile trovare il numero successivo sommando i due numeri adiacenti.

 

{ 0, 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 33, 54 }

 

La sequenza contiene proprietà numerico/matematiche relativamente importanti:

  1. Dividendo un numero per il precedente si ottiene sempre un numero relativamente vicino a 1,618 ( es: 33/21)
  2. In ugual maniera, dividendo un numero per il successivo si ottiene sempre un numero relativamente vicino a 0,618 (es: 5/8)

Il rintracciamento di Fibonacci rappresenta uno degli strumenti più utilizzati in analisi tecnica per la lettura di grafici.

I numeri derivati dalla sequenza di Fibonacci sono: 0, 0.382, 0.618, 0,786, 1.382, 1.618, 2,000, 2,681

 

Perché le estensioni di Fibonacci valgono anche sui mercati?

  • In natura,  si riscontrano i rapporti di Fibonacci ovunque.  Anche in finanza si trovano tali rapporti validi a spiegare le variazioni di prezzo sui mercati.
  • Fibonacci rappresenta una delle Unità di misura delle emozioni e della psicologia delle parti influenti sul mercato.
  • Fibonacci, ha acquisito sui mercati una certa notorietà, e la maggior parte dei Trader ne è a conoscenza. Il mercato tenderà quindi a tenere sotto controllo i prezzi non appena questi arriveranno in prossimità dei livelli di Fibonacci. (una sorta di Auto-alimentazione)

 

Quando usare le Estensioni di Fibonacci?

Fibonacci non risulta di grande aiuto quando il mercato è laterale. Emerge, invece la sua, grande utilità nel momento in cui  il mercato è direzionale e i prezzi prendono una rotta.

 Come usare Fibonacci?

In uno Swing Ribassista collegheremo il Massimo Relativo con un Minimo Relativo, viceversa, faremo con un Swing Rialzista collegando un Minimo Relativo con un Massimo Relativo.

 

Osservando la figura: 

 

I livelli nel “mezzo” , ossia quei quattro livelli sottesi alla prima curva con concavità rivolta verso il basso, sono detti Rintracciamenti. (Linea Rossa)

Ci sono quattro livelli principali di rintracciamento:

  1. 38,2%
  2. 50,0%
  3. 61,8%
  4. 78,6%

I livelli oltre la prima curva con concavità rivolta verso il basso,  sono detti, invece Estensioni. (Linea Verde)

 

I Rintracciamenti sono quei livelli dove maggiorano le probabilità che i prezzi subiscano un futuro rimbalzo. Le Estensioni vanno invece a indicare i livelli di stazionamento dei prezzi che hanno già subito l’eventuale rimbalzo.

 

 

Le Estensioni di Fibonacci si riveleranno molto utili nel momento in cui andremo a stabilire il possibile Target di un prezzo che ha già effettuato un rimbalzo:

 

  • Se il rintracciamento arriva fino al 38%, la probabile estensione sarà data al 138,2%
  •  Se il rintracciamento arriva fino al 50,0%, la probabile estensione sarà data al 138,2
  •  Se il rintracciamento arriva al 61,8% o 78,6% il target d’arrivo sarà rappresentato dall’estensione del  161,8%.

 

 

Leonardo Federico @LeonardoFed

6 pensieri su “Analisi Tecnica con Fibonacci

    • Ciao, Riccardo. Sono Leonardo, è di mia produzione l’articolo (nulla togliendo alla bravura di Emanuele, anzi)
      Prenderò in considerazione la tua richiesta.

  1. buon giorno a tutti e da una settimana che mi sono avvicinata al mondo del forex se mi potete dare delle diritte su quali indicatori usare e il loro funzionamento, per individuare i vari trend e come si applicano le estenzioni di fibonacci, vi ringrazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi