Analisti finanziari delusi e la Borsa crolla

.

La finanza è un mondo particolare che molto spesso ha una sua visuale slegata anche dell’economia reale:

  • Quante volte abbiamo visto la Borsa volare mentre i negozi sotto casa chiudono uno dietro l’altro ?!
  • Perché quando l’economia va bene i mercati finanziari non sono ottimisti ?

Rispondiamo che economia e finanza sono due treni che non procedono sulla stessa direzione a binari paralleli..

Veniamo a quanto successo questa settimana: la Borsa ha chiuso giovedì in maniera veramente negativa sotto i 20.000 punti che, oltre ad essere una soglia psicologica degna di nota, è una resistenza di medio periodo dinamica.

Andiamo a scoprire per quale motivo giovedì la performance della Borsa on line italiana è stata negativa. In particolare giovedì, lo possiamo dire, è stato proprio un giovedì nero mentre venerdì abbiamo assistito ad una giornata di leggero recupero.

Le aspettative degli analisti finanziari erano particolarmente elevate giovedì ma in realtà Mario Draghi non ha detto nulla di nuovo rispetto quanto già detto nell’ultimo discorso che abbiamo già analizzato. Ha solamente utilizzato un tono meno pessimista sullo stato attuale dell’economia e quindi ha ragionato nuovamente su come le misure già accennate verranno adottate nei prossimi mesi. In particolare ha dato l’agenda dei nuovi acquisti sia su covered bond che sugli Abs e, sostanzialmente, ha dichiarato che dovrebbero iniziare da metà ottobre andando avanti per circa due anni. Queste ultime dichiarazioni, a mio parere, sono quelle che hanno raffreddato gli animi degli investitori che si aspettavano probabilmente un ritmo più serrato di queste nuove misure. Quello che è successo giovedì la possiamo classificare come una performance negativa da delusione delle aspettative ! Qualche analista finanziario infatti si aspettava magari un annuncio di acquisti di titoli di stato da parte della Bce, un quantitative easing proprio all’americana..

I prossimi mesi riserveranno particolari news interessanti di finanza che produrranno particolari oscillazioni nelle quotazione delle azioni in Borsa: cavalcheremo assieme a voi sia i rialzi che i ribassi.

Un pensiero su “Analisti finanziari delusi e la Borsa crolla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi