Azioni Eni: analisi della trimestrale e studio del grafico

.

Tra le azioni più importanti del nostro listino (e quella anche a maggior capitalizzazione) dobbiamo sicuramente nominare quelle del Gruppo Eni. Quest’ultime sono le più tradate ogni giorno nel mercato azionario italiano ed hanno un seguito importante tra gli investitori istituzionali italiani e internazionali.

La prova provata è quella di andare in Banca e di chiedere al funzionario di turno quali sono le azioni sulle quali puntare nei prossimi giorni: scommetto che vi dirà di mettere i vostri soldi nelle Eni, Enel o Unicredit perché “prima o poi saliranno ai valori di una volta“. Sempre così. Una volta ogni tanto ci azzeccano come nella modalità roulette. Noi di Pillole di Borsa, invece, studiamo quotidianamente i grafici per proporvi le azioni più interessanti del momento.

Proprio oggi sono usciti i dati della trimestrale delle azioni Eni: sono stati giudicati chiaramente in maniera positiva dagli analisti finanziari in quanto, sebbene al momento in cui scrivo la Borsa italiana cede circa più di 1 punto percentuale, il colosso italiano degli idrocarburi è in deciso segno positivo.

Poniamo ora l’attenzione sul grafico con la relativa quotazione aggiornata in modo da vedere se ci sono essere degli spunti operativi interessanti. In alto in evidenza inserisco l’immagine del grafico compresa la quotazione odierna.

La quotazione di 20 Euro raggiunta a Luglio del 2013 è un miraggio nel breve periodo. Da quel momento infatti si sono verificati una serie di massimi e minimi decrescenti che denotano un trend decrescente. Il titolo sta ora lateralizzando da circa 15 giorni e ne seguirà una ripartenza verso l’alto o verso il basso particolarmente accentuata. Teniamo presente che in alto vi sono ancora 2 gap down ancora aperti e questa è una particolarità per un titolo così liquido.

Io ho una mia idea della direzione che prenderà il titolo ma sono assolutamente delle ipotesi sul futuro dell’andamento delle azioni Eni ..

2 pensieri su “Azioni Eni: analisi della trimestrale e studio del grafico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi