Che cosa sono le Dark Pool?

.

Le Dark Pool sono delle organizzazioni finanziarie al di fuori dei mercati regolamentati, il cui avvento si presume sia stato con l’inizio dell’uso dell’elettronica in ambito finanziario circa una ventina di anni fa.

Per intenderci, gli intermediari finanziari non passano attraverso un mercato regolamentato e controllato nel momento in cui  operano vendite e acquisti oppure, in un altro caso, l’ente gestore di alcuni mercati presenti in borsa effettua un’attività di incrocio passivo, ossia la determinazione del prezzo al di fuori del canale di borsa. In entrambe le circostanze le negoziazioni avvengono anonimamente e non possono essere rintracciate in alcun modo.

Alcuni istituti di grandi dimensioni hanno delle reti private (note appunto come Dark Pool) che forniscono liquidità solo per i clienti di grandi dimensioni delle loro aziende. Acquirenti e venditori scambiano transazioni finanziarie tra di loro senza che compaiano sui mercati (ad esempio le Borse).

I clienti si rivolgono a questi servizi per nascondere le loro strategie di trading, proteggere i loro algoritmi di reverse engineering o semplicemente per completare le loro transazioni in modo che il volume non influenzi i prezzi di mercato pubblico, e quindi che non possano conoscere le loro intenzioni.

Alcuni credono che questi servizi potrebbero compromettere la formazione dei prezzi in mercati regolamentati pubblici. Se le operazioni trasparenti continuano a diminuire con l’aumentare di quelle effettuate attraverso le Dark Pool, si  arriverebbero a ignorare tutte le informazioni sulle attività (in particolare quelle di questo tipo) e quindi il prezzo delle azioni in borsa non sarebbero più “eque”.

Minaccia di Flash crash

Per Flash crash si intende il crollo del 6 maggio 2010 della Borsa di New York. Questo avvenne a causa del crollo improvviso dell’indice Dow Jones, in quanto sono iniziati una serie di ordini in sequenza fatti partire da sistemi di gestione del rischio assolutamente inefficaci e sistemi di trading automatici. Questo avvento ha fatto sì che il mercato Usa crollasse in pochissimo tempo.

Il fatto in questione è che le Dark Pool aumentano l’imprevidibilità in quanto non è gestito da una persona fisica, bensì da un algoritmo che, in maniera automatica, effettua l’ high frequency trading (vende e compra a determinate condizioni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi