Cosa succede a Cipro?

.

Cari amici lettori,
visto il successo del Blog Pillole di Borsa che vanta la consultazione quotidiana di centinaia di lettori interessanti al trading ed agli investimenti in Borsa, ho deciso di realizzare un altro sito per coloro che vogliono imparare la delicata materia finanziaria per poter vivere di trading. Saranno inseriti in questo nuovo sito, infatti, dei post per la spiegazione della Borsa e delle tecniche per operarvi. Vi aspetto numerosi!

Molti si stanno chiedendo che cosa è successo a Cipro a tal punto che le quotazioni di Borsa odierne si sono aperte in deciso ribasso. Come sempre, la situazione è stata mal gestita dall’Eurogruppo per la delicata situazione bancaria di Cipro. In poche parole, il sistema Bancario di Cipro era in crisi e si è quindi deciso di fare un prelievo forzoso, in accordo con l’Eurogruppo, dei soldi depositati dai cittadini in Banca. Tutti i Bancomat ed i conti correnti sono stati bloccati per impedire il ritiro dei soldi ed il trasferimenti del denaro.

Il prelievo è dell’ordine del 5 – 10 % in relazione al capitale depositato. Uno sproposito: i soldi dei cittadini per salvare le Banche stesse.

E la Borsa ha aperto naturalmente al ribasso sia in considerazione del fatto che questo primo precedente non è per nulla positivo, sia per il fatto della particolare situazione politica italiana.

In alto in evidenza, come al solito, vi ho posto il grafico aggiornato alla tarda mattinata di oggi. Le quotazioni del Ftse Mib sono in calo di circa il 2 % e vi è stata un’apertura in Gap Down. Il grafico attualmente è di difficile lettura e quindi ci vuole la massima prudenza per operare. La cosa più importante è che attualmente il nostro portafoglio è vuoto e non ci resta che mettere in portafoglio dei titoli azionari non appena si presenterà la giusta occasione in relazione al rapporto rischio – redimento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi