Credit default swap – cds

.

Cosa sono i credit default swap – cds ?

I credit default swap – cds sono i costi di assicurazione contro il rischio di default fallimento

I credit default swap – cds continuano a salire a ritmo incessante in particolare su Italia e Francia. Perchè proprio i credit default swap – cds di questi due stati? Perchè come abbiamo visto tempo addietro la speculazione sta colpendo a turno i vari paesi europei con lo scopo di colpire l’Euro. In particolare nel caso dell’Italia i credit default swap – cds – crescono perchè vi è sempre più incertezza sulla possibilità che l’Italia possa onorare i propri debito a causa in particolare della complicata situazione politica.

Vediamo i credit default swap – cds – dei paesi Europei

In ordine i credit default swap – cds – dei paesi Europei – più elevati:

  • Grecia 2376 punti base;
  • Portogallo 1028 punti base;
  • Irlanda 833 punti base;
  • Italia 450 punti base;
  • Spagna 421 punti base;
  • Francia 187 punti base;
  • Germania 84 punti base;
  • Regno Unito 79 punti base.

 

Ecco un semplice esempio per meglio comprendere i credit default swap – cds :
Ad esempio per assicurare 1 milione di euro, nel caso dell’Italia, bisogna spendere 45.000 mila euro l’anno !

Ma i credit default swap – cds – si riferisce solamente al debito sovrano ?

Assolutamente no: i credit default swap – cds sono relativi ai tutti i titoli per i quali è stipulabile detta assicurazione quindi possono essere compresi alcuni titoli azionari (soprattutto azionari).

Una curiosità sui credit default swap – cds

Lo sapevate che in questo particolare momento economico finanziario i credit default swap – cds della Francia stanno superando i credit default swap – cds del Perù ? Impensabile vero?

Considerando comunque un paniere di 15 stati europei la media si trova attualmente a livello di 300 punti base. Solamente una rinata unità da parte dell’ Europa ed alla considerazione che i problemi vanno affrontati sempre con decisione anzichè rimandare alla prossima difficoltà potrà ridare quel lustro che l’Europa (ed i risparmiatori) necessitano.

ecco i credit default swap in punti base

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi