Eurogruppo: servono misure aggiuntive, la legge di stabilità non basta

.

Il presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem,  ha affermato oggi che la Spagna, l’Italia, la Finlandia e Malta “sono stati invitati” a presentare ulteriori misure di consolidamento fiscale, al fine di rispettare pienamente le regole della Legge di Stabilità.

“Abbiamo scoperto che, alcuni Stati membri sono a rischio e abbiamo invitato a prendere ulteriori misure aggiuntive per consolidare il livello di bilancio in parallelo (…) questi paesi sono Spagna, Italia, Malta e Finlandia “, ha detto l’olandese.

Dijsselbloem ha fatto queste dichiarazioni durante una conferenza stampa al termine di una riunione straordinaria dei ministri delle Finanze della zona euro, che ha avuto luogo questo pomeriggio a Bruxelles, dove si è discusso dei progetti di bilancio da vari paesi per il 2014.

Secondo il presidente dei ministri delle finanze dell’Eurogruppo dei quattro paesi è stato “promesso pieno impegno a risolvere questi problemi.”

Sono Austria, Lussemburgo e Germania, i cui governi appena nati, dovranno ripresentare i progetti di bilancio per il 2014, quando quelli ufficiali sono stati pienamente formati dai governi uscenti, ha affermato il presidente dell’Eurogruppo.

Il commissario europeo per gli Affari economici, Olli Rehn, ha anche sottolineato che le nuove norme a livello di governance economica della zona euro permetteranno di evitare problemi in futuro.

Il “semestre europeo”, introdotto nel 2010, che prende il via nel mese di novembre di ogni anno, garantisce che gli Stati membri discutano i loro piani di bilancio ed economici con i propri partner dell’UE in determinati periodi durante tutto l’anno, consentendo alla Commissione di fornire loro indicazioni in tempo utile prima che siano prese decisioni nazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi