Il grafico di Eni

.

Il grafico del titolo Eni mi piace particolarmente! Solitamente non mi affeziono mai ai titoli ma ho notato qualcosa di strano sul grafico di Eni.

Qualche giorno fa vi avevo scritto che eravamo andati in acquisto su Eni in test e tenuta del doppio minimo largo che si era verificato in seguito ai grossi ribassi degli ultimi giorni di contrattazione. Venerdì abbiamo chiuso la posizione portandoci a casa un gain a 2 cifre (+ 10 % circa).

Ma secondo me non è finita qua:
ecco il grafico di Eni relativo al minimo del marzo 2009
ecco il doppio minimo di Eni

ed il grafico di Eni realtivo al minimo recente
il doppio minimo recenti di Eni

notate qualche somiglianza? Io direi che ce ne sono alcune:
dopo una serie di ribassi verticali il titolo ha disegnato in entrambe le situazioni un hammer particolarmente accentuato sulle quotazioni rispettivamente di 11,82 Euro e 11,83 Euro. Nella seduta seguente, in tutti e due i casi, si è verificata una long white candle che ha spinto al rialzo le quotazioni. Poi (come oggi) le quotazioni hanno consolidato al rialzo per poi ripartire.
Dopo il minimo di marzo 2009 le quotazioni sono ripartite ed in 3 mesi il prezzo è salito del 50 %. Non è detto assolutamente che ciò si ripeta ma direi che vale la pena tener d’occhio Eni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi