La Borsa detesta l’incertezza

.

Cari amici lettori,
le ultime giornate di contrattazione in Borsa non sono facili da tradare. Regna infatti l’incertezza, l’indecisione e non vi sono indicazioni precise che provengono dalla lettura dei grafici. Vi sono inoltre molti falsi segnali che non permettono delle operazioni decise. Tutta questa incertezza è sicuramente determinata dall’attuale e indecisa situazione finanziaria ed econmica internazionale e dal fatto che le previsioni dei risultati delle imminenti elezioni americane non danno un candidato particolarmente favorito.

Tutto ciò cosa determina? Quello che vi abbiamo detto, cioè difficili giornate di contrattazione in Borsa. La Borsa infatti odia l’incertezza e l’indeterminazione. In questi casi conviene ridurre al minimo la propria esposizione in Borsa ed effettuate solamente operazioni di acquisto o di vendita allo scoperto con favorevole rapporto rischio – rendimento.

Diamo ora spazio alla consueta analisi grafica sul nostro indice principale Ftse Mib ed al suo grafico aggiornato con la quotazione di oggi lunedì 5 novembre. Nel grafico del Ftse Mib (che vi posto in alto in evidenza) si intravvede una figura potenzialmente in costruzione e che non promette nulla di buona. Comunque è in potenziale formazione e bisogna, per forza, attendere le prossime giornate di contrattazione in Borsa.

La figura in questione è il testa e spalle ribassista anche se il grafico è parzialmente sporco. La spalla sinistra e la testa è oramai disegnata manca ancora la spalla in questione che è in via di formazione. Il livello chiave che il Ftse Mib non deve rompere è quello posto a circa 15.200 – 15.300 punti di indice. Sotto questo supporto si darà, probabilmente, il via a numerosi e più corposi ribassi e non consiglio assolutamente a nessuno di comprare sulle debolezza oppure di mediare al ribasso.

Per le prossime giornate di contrattazione quindi consiglio la massima prudenza e di attendere una chiara direzione dei mercati per dare sfogo all’operatività!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi