La Borsa italiana sopra la resistenza di 18.000 punti

.

Cari amici lettori,

la Borsa italiana è particolarmente forte rispetto alle altre Borse del vecchio continente e, anche nell’ultima seduta di venerdì 4 ottobre 2013, è riuscita a guadagnare più di un punto percentuale e mezzo. E naturalmente di questo rialzo ne beneficiano i titoli bancari e del risparmio gestito. Molti di questi titoli bancari hannpo avuto guadagni complessivi a 2 cifre nell’ultima settimana di contrattazione.

Gli altri titoli della Borsa non ne hanno beneficiato particolarmente ma la maggior parte dei titoli sono tutti ben impostati nel grafico. Questo può significare che la tanto attesa inversione di tendenza di medio – lungo periodo verso l’alto sta avvenendo. Naturalmente dobbiamo predicare a tutti i nostri lettori la massima prudenza poichè questa fase di trading è particolarmente difficile da interpretare.

Diamo subito un’occhio e leggiamo il grafico principale della nostra Borsa.

Guardiamo la parte finale del grafico. Risulta particolarmente sporco. E’ molto difficile da interpretare, con molti gap in relazione al periodo di tempo ed in pericolo che vi sia qualche falso segnale è alto. In più, possiamo dire, che le news e l’instabilità politica la fanno da padrona in questi ultimi periodo. Quindi? quindi coloro che hanno investito in azioni italiane e che sono in guadagno è opportuno che impostino i relativi trailing stopo in modo che i guadagni non vengano erosi da eventuali correzioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi