CIR E LODO MONDADORI

.

Sabato scorso è stato comunicato che la Fininvest, holding che detiene tutte le proprietà di Silvio Berlusconi, è stata condannata, dalla Corte d’Appello del Tribunale di Milano, a risarcire 560 milioni di euro al gruppo Cir di Carlo de Benedetti con riferimento al cd. Lodo Mondadori (vicenda inerente la spartizione del gruppo Mondadori). La causa in questione è seguita al processo penale che vide Cesare Previti condannato per la corruzione del giudice Vittorio Metta e Silvio Berlusconi, prosciolto per la prescrizione del reato. Il maxi-risarcimento è comunque più basso di quanto era stato stabilito dalla condanna in primo grado (750 milioni di euro) per effetto della perizia richiesta d’ufficio dai giudici. Una volta che sarà notificata la sentenza alle parti diventerà esecutiva e la Fininvest dovrà immediatamente liquidare la somma stabilita dai giudici. Nonostante ciò, potrà esserne richiesta la sospensione dai legali di Berlusconi se deciderà di procedere con il ricorso in Cassazione (cosa che da quanto si capisce farà sicuramente).

Grafico giornaliero di CIR a 2 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi