La domanda di platino

.

Dopo aver analizzato il natural gas ed il grano passiamo ora all’analisi del platino.

Il platino

Il platino è un metallo prezioso che viene utilizzato come riserva di valore ed è richiesto, come l’argento, per applicazioni industriali. Il platino viene utilizzato sia in gioielleria sia nell’industria automobilistica.

La domanda del platino è in calo

La domanda del platino si è ridotta perchè è stata influenzata negativamente dal calo del settore auto. Secondo alcuni analisti la domanda ed offerta di platino nel 2010 e nel 2011 sarà sostanzialmente bilanciata. La domanda del platino dovrebbe invece crescere dal 2012 al 2015.

Futuro rialzo del platino ?

Indicazioni rialziste arrivano anche dall’indice platino – oro, uin questo momento a 1,1 (il prezzo del platino è pari a 1,1 volte quello dell’oro). Alla luce delle serie storiche (il platino è un bene ciclico), negli ultimi 30 anni l’indice si è attestato in media a 1,36, è prevedibile un apprezzamento del platino nei confronti del metallo giallo.

Come investire in platino

Per investire in platino si possono acquistare monete e lingotti, fondi, Etf e Etc, utilizzare contratti Future e Opzioni, Covered Warrant, Cfd o Certificati.

Operatività su un etc che investe in platino

Consideriamo l’Etfs Physical Platinum che investe in platino : questo strumento che non è molto liquido e quindi potrebbe avere uno spread elevato, è imprigionato da circa un anno tra il supporto a 115,00 euro e la resistenza a 136,00 euro. Il range è piuttosto lungo e quindi, come una molla caricata a forza, più lungo sarà il range più forte sarà la fuoriuscita. Allora per il momento non prendiamo posizione su questo etf che tratta il platino. Acquisteremo questo etf sul platino solamente alla rottura con forza e volumi della citata resistenza e andremo invece short su un etf short sul platino corrispondente al cedimento del supporto. Aspettiamo quindi che le quotazioni del platino decidano da che parte andare senza anticipare.

il grafico del platino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi