Le prospettive del titolo Enel

.

Per quanto riguarda le azioni Enel , Fulvio Conti ha fissato l’obiettivo principale nel piano industriale 2011 – 2015: si ricercano risultati in crescita con un adeguato equilibrio patrimoniale. Senza dimenticare però la stabilità del dividendo, la continua generazione di cassa e la ricerca di un mix migliore nella produzione energetica.
Il mercato ha apprezzato la passata strategia del gruppo Enel, che lo scorso anno ha portato a termine un impegnativo piano di dismissioni in uno scenario economico non certo esaltente. L’apprezzamento del mercato si nota nella performance del titolo da inizio anno (+ 20 % circa prima della settimana nera di metà luglio). Il titolo ha inoltre battuto alla grande la performance dei competitor europei tra i quali Edf ed E.On.
I fondamentali ci indicano inoltre che il titolo è a sconto rispetto ai concorrenti e ci sono margini per delle importanti salite.

Dal punto di vista grafico dal punto di vista di breve periodo è impostato nettamente al ribasso e lasciamolo cadere. Potrebbe diventare interessante se dovesse recuperare e superare di forza con volumi la quotazione a 3,550 circa.

alcune prospettive per enel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi