L’economia ripartità nella seconda metà del 2013 ?!

.

Cari amici lettori,

oramai se ne sentono di tutti i colori.. Qualcuno dice che la ripresa economica è già iniziata, qualcun’altro afferma che il peggio deve ancora arrivare e il nostro Mario Draghi conferma che i primi segnali incoraggiante arriveranno entro la fine del 2013. I politici e gli economisti farebbero meglio a dare un’occhiata alla pessima situazione dell’economia per avere una visione più reale (disoccupazione ai massimi, numero in aumento di aziende in fallimento, tassazione ai massimi livelli..). Eccovi l’articolo dell’ANSA con le parole di Draghi http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-06-03/draghi-economia-eurozona-ripresa-083959.shtml?uuid=Abjnqd1H

La Borsa non è molto convinta nemmeno oggi lunedì 3 giugno di questa ripresa globale. Gli indici di tutte le Borse mondiali risentono delle continue incertezze e dei timori proprio dell’economia reale. Al momento in cui scrivo l’indice italiano cede lo 0,60 % ma rimane comunque sopra l’importante soglia psicologica dei 17.000 punti. Il Dow Jones, invece, continua imperterrito a salire e vi sono molte società quotate in Borsa che continuano a macinare massimi su massimi. In alto in evidenza eccovi il grafico aggiornato a lunedì 3 giungo 2013 dell’indice Ftse Mib.

Per le prossime sedute di Borsa stiamo monitorando sia delle azioni al rialzo che delle azioni al ribasso per poter prendere eventualmente posizione sia che la Borsa salga sia che la Borsa scenda. Un buon trader deve infatti poter operare in entrambi i sensi per non perdere nessuna delle occasioni che ogni giorno si presentano davanti ai nostri occhi. Potete chiederci maggiori info a info@pillolediborsa.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi