L’italia sarà la prossima vittima della speculazione?

.

Cari amici lettori,
vi sono molti fattori che fanno ritenere probabile che la prossima vittima della speculazione sia proprio l’Italia. Vediamo quali sono le indicazioni che ci fanno presupporre che il nostro paese sia il predestinato dopo Grecia, Portogallo e Spagna.

  1. Innanzitutto la borsa italiana, nelle ultime sedute, sta sottoperformando alla grande le altre Borse (comprese quelle di Spagna, Portogallo e Grecia). Basta vedere la seduta di ieri che si è conclusa in modo disastroso con il nostro indice principale a – 2,79 %;
  2. I rendimenti dei nostri Btp sono in costante crescita ed il differenziale con il Bund è sempre più alto. I nostri Btp quindi sono quasi allo stesso rendimento dei corrispondenti titoli spagnoli (i cosidetti Bonos);
  3. Non è scontata la possibilità che l’Italia possa richiedere aiuti all’Eurogruppo come già successo proprio con la Spagna qualche giorno fa.

Vi sono quindi forti analogia tra la situazione spagnola e quella italiana: non ci resta che aspettare e vedere se proprio l’Italia sarà la prossima vittima della speculazione.

Il nostro indice principale Ftse Mib sta ancora soffrendo nella giornata odierna rimanendo negativa nonostante la positività di tutte le  altre Borse europee: è importante la tenuta dei 13.000 punti per poter credere ancora nella ripartenza, mentre sotto i 12.500 punti si avrà un incremento delle vendite con un successivo rialzo dell’ indice vix della paura.
Attualmente siamo sempre con il portafoglio vuoto ma siamo pronti a rientrare repentinamente non appena se ne presentasse l’occasione. Il trader sa infatti aspettare l’occasione giusta senza impegnare il proprio capitale al 100 % e per 365 giorni all’anno. Di occasioni in Borsa infatti ce ne sono sempre e la fretta, come dico da sempre, fa commettere grossi errori nell’operatività con il rischio di erodere parte del capitale messo da parte con anni di sacrifici.
A disposizione via mail info@pillolediborsa.it per ulteriori info relative ai titoli che potrebbero dare buone soddisfazioni nelle prossime giornate di contrattazione in Borsa…

L'Italia sarà vittima della speculazione ?

2 pensieri su “L’italia sarà la prossima vittima della speculazione?

  1. Buonasera Emanuele,
    vorrei cortesemente chiederti se riterresti opportuno,come ho recentemente letto su un quotidiano, l’investimento su uno dei seguenti titoli’small cap’: Astaldi, Beni Stabili, Ei Towers,De Longhi….scusa il disturbo,grazie e complimenti…
    Alessio

    • Salve Alessio,
      seguire i quotidiani, anche specializzati, per investire i propri risparmi è il modo migliore… per farsi del male!
      A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi