Manovra finanziaria, imposta di bollo e tassazione sul trading

.

Il colpo finale alla borsa italiana: con la manovra finanziaria il Governo si appresta a varare una nuova tassazione che colpirà anche i piccoli investitori e traders. Verrà introdotta un’imposta di bollo dello 0,15 % sulle transazione finanziarie (azioni ed obbligazioni, esclusi i titolo di stato). La tassazione sarà per l’investimento e per il disinvestimento cioè ad operazione conclusa vi sarà l’imposta dello 0,30 %. Il trading intraday morirà mentre quello a breve, medio e lungo periodo sopravviverà.
Verrà inoltre introdotta la tassazione separata con aliquota del 35 % per le attività di trading speculativo svolto dalle Banche (quest’ultima si tramuterà naturalmente in aumento di commissioni da parte di Sim e Banche nei confronti degli investitori).
Secondo voi per quale motivo non verrà aumentata la tassazione sui titoli di stato, cct, btp e bot? Perchè lo Stato ha in considerazione le famiglie che hanno in tasca i titoli di stato? No, solamente perchè aumenterebbe solamente l’interesse che lo Stato dovrebbe pagare a causa della perdita di volume in acquisto.

Alcuni giorni fa abbiamo visto che la Borsa nostrana era al 22 posto per capitalizzazione. Aggiornerà sicuramente nuovi minimi a seguito dell’entrata in vigore di questa tassazione.

Imposta di bollo e manovra finanziaria

Dal 18 luglio 2011 l’imposta sul bollo resterà a 34,20 € per i depositi titoli fino a 50.000 €. Inoltre per somme tra 50.000 e 150.000€ si pagherà 70€ nel 2012 (230€ dal 2013); tra 150.000 e 500.000€ si pagherà 240€ nel 2012 (780€ dal 2013); oltre 500.000 si pagherà 680€ nel 2012 (1100€ dal 2013).

La manovra finanziaria ha colpito il trading intraday

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi