Rialzo di Unicredit

.

Cari amici lettori,
le continue news che provengono dalla situazione economica-finanziaria internazionale continuano ad influenzare i mercati azionari in maniera contrastante. A rialzi importanti seguono, nella giornata successiva, dei ribassi altrettanto importanti.
E’ un mercato particolarmente difficile da tradare (forse il più difficile degli ultimi anni) e non vi sono ancora chiari segnali dell’impostazione di fondo.
Mi giungono delle mail con la richiesta di chiarire se siamo arrivati alla fine dei ribassi o se imminenti crolli dei titoli azionari sono ancora alle porte. La domanda è particolarmente difficile e non è facile dare una risposta chiara. Posso dire comunque che oramai molto è già scontato (a meno di ulteriori news particolarmente negative)! Acquistiamo quindi a piene mani? No, attendiamo sulla riva del fiume e nel nostro portafoglio, come già indicato nei precedenti post, deteniamo solamente il titolo Gemina che sembra aver completato il pullback verso la vecchia resistenza (adesso diventata supporto) e potrebbe ripartire.

Per quanto riguarda il nostro indice Ftse Mib e importante tenere sotto osservazione l’importante resistenza posta a 16.150 punti la cui rottura potrebbe decretare un strong buy sulle azioni italiane.

Per quanto riguarda Unicredit particolarmente interessante risulta il suo grafico:

grafico di unicredit

Per realizzare questo grafico ho utilizzato le cosidette Linee Blu che non sono altro che un indicatore che rappresenta visivamente, tramite appunto delle linee blu di diversa lunghezza, le quotazioni ove si sono verificati i maggiori volumi e quindi vengono segnalate le quotazioni cosidette importanti che potrebbero fungere da supporto o da resistenza. Ecco in questo momento, nonostante il ribasso di oggi con scarsi volumi, ci troviamo proprio in una fascia di prezzo sulle azioni Unicredit particolarmente importante. Ho aggiunto sotto, inoltre, un altro indicatore di prezzo la cosidetta Pista ciclica che potrebbe, in futuro, darci un buon segnale d’ingresso. Con questo cosa voglio dire? Voglio rappresentarvi che le azioni Unicredit si trovano in una quotazione interessante e da monitorare per, eventualmente, provare un acquisto con timing adeguato. Naturalmente bisogna predisporre stop loss ed obiettivi di prezzo adeguati per non perdere parte del proprio capitale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi