Roubini vede il mercato al rialzo per il prossimo biennio

.

Cari amici lettori,
chi non conosce Nouriel Roubini? Roubini è un esperto di economia americano che ha correttamente e preventivamente individuato la vecchia crisi americana del 2007 e del 2009. Non solo l’ha preventivamente individuata ma ne aveva anche determinato le cause e degli effetti. Risulta quindi una persona veramente preparata ed affidabile.

Cosa ha detto Roubini nelle sue ultime interviste? Roubini ha recentemente affermato che la Borsa, per i prossimi due anni, salirà! Ma non sarà una salita naturale ma un qualcosa di forzato, drogato. E come tutte le cose non naturali, vi è una buona probabilità che finiscano rapidamente e nelle peggiori delle ipotesi: Roubini ha infatti affermato che il divario tra finanza speculativa ed economia reale si sta acuendo fuori misura e tutto questo prima o poi esploderà. Tutti infatti stanno vedendo che i mercati azionari sono al rialzo mentre l’economia reale è in ginocchio..
Le Borse, sempre a detta di Roubini, sono stimolate virtualmente da tutte le banche centrali che immettono senza vergogna liquidità che viene successivamente investita nelle Borse. In poche parole le cause delle vecchie crisi non sono state eliminate e si continuano invece a fare gli stessi e medesimi errori.

Dal canto mio posso comunque dire che la Borsa e la finanza hanno sempre anticipato l’economia reale e questa discrepanza c’è sempre stata. L’importante è che da qui a breve l’economia possa mostrare segni tangibili di ripresa anche attraverso al pubblicazione di buoni dati macroeconomici. In questo ultimo caso quindi, borsa avanti ed economia reale in recupero, io vedrei un bel futuro roseo per i mercati azionari globali.

E’ comunque sempre difficile fare previsioni a lungo termine e noi piccoli investitori e traders preferiamo orientarci giorno per giorno ed operare in Borsa seguendo le singole azioni senza farci molto influenzare dalle grandi tematiche finanziari, economiche, politiche e sociali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi